Letizia Grivet Chin vice campionessa italiana di Judo.

Pubblicato da amministratore il

Domenica 2 dicembre si sono svolti a Ostia (Roma) le finali dei campionati italiani di Judo , categoria Es. B. L’Asd Centro schierava come unica qualificata Letizia Grivet Chin, presente alle finali grazie al primo posto nella ranking list nazionale della categoria 57 kg.

Presenti nella categoria ben 45 atlete da tutta Italia, la categoria più numerosa della gara.

Parte il primo combattimento e Letizia fa capire a tutte quanto la posizione in ranking sia motivata, impiega poco più di 20 secondi a fulminare l’avversaria con uno splendido Ippon (il ko tecnico del judo)  di ko-soto-gari.

Arriva il secondo combattimento e in circa 10 secondi è nuovemente Ippon di tanio-toshi.

Nel terzo combattimento Letizia incontra un’atleta veneta molto alta e mancina, ma Letizia imposta un combattimento intelligente , neutralizza la presa dell’avversaria e rifila un wazari (metà ippon)  di sasae e poi dopo 20 secondi ippon di arai maki-komi.

Arriva quindi la semifinale dove Letizia si trova davanti la forte atleta De Mattè  di Trento, parte il combattimento e Letizia fa subito capire di essere lapis forte imponendo le prese all’avversaria.Letizia Attacca continuamente ed a 1,30 dall’inizio fa wazari di ouchigari. Riparte il combattimento Letizia continua ad incalzare e a 2,30 effettua uno splendido Ippon di nuovo di Sasae.

Letizia è in finale contro un’aula atleta destra di Asti, già incontrata in altri tornei. Parte il combattimento e Letizia attacca con impeto alle volte rischiando anche dei colpi dell’avversaria. Finisce il tempo normale e si arriva al golden score, l’avversaria fa un attacco, Letizia schiva e fa wazari ma chiudendo l’avversaria si sbilancia e questa ne approfittare per immobilizzarla a terra.

Ovviamente un po’ di rammarico per l’oro ma sicuramente una importantissima medaglia di argento , la conferma al primo posto nella ranking list e la certezza di essere solo all’inizio di altri importanti risultati

Categorie: Gare/Stage

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian